Seminari e pubblicazioni

20
Feb
2019
20-02-2019

Lean Organization, di Antonella Fabris

Una tematica che tratto sia come formazione che come consulenza, è quella della Lean Organization (Organizzazione Snella), affiancando imprenditori e manager nel processo di metodologie gestionali, volti alla riduzione degli sprechi e alla ricerca dell’efficienza.

 
17
Mar
2018
17-03-2018

LA FORZA DELLA NARRAZIONE

La nostra Giulia ci ha mandato questo messaggio che vogliamo condividere con tutti voi, sull'amore e la passione per il proprio lavoro. Leggi tutto

 
11
Feb
2018
11-02-2018

IL MIGLIORAMENTO HA INIZIO DALL’APPRENDIMENTO

Sembra abbastanza naturale sostenere che si migliora nel momento in cui si apprende. Più imparo, più miglioro.
Ma come è possibile apprendere se non c’è consapevolezza del bisogno di migliorarsi?

 
06
Feb
2018
06-02-2018

DAL LIBRO DI LEONARDO LUCARELLI “ CARNE TRITA” UNA RIFLESSIONE DI

Leonardo Lucarelli racconta, in prima persona, la sua vita da vero cuoco descrivendoci la cucina in cui i grembiuli sono sporchi di sugo e i piani di lavori sono pieni di farina e coltelli.

 
15
Gen
2017
15-01-2017

La lamentela danneggia i neuroni

La presenza di persone che si lamentano, o che chiacchierano senza un fine costruttivo e propositivo, la qualità delle loro vibrazioni negative, si ripercuote su di noi e ha un effetto nocivo sui neuroni del nostro cervello.

 
16
Dic
2015
16-12-2015

Il coraggio di cambiare, innovare, costruire

“ Lei sta all’orizzonte, mi avvicino di due passi, lei si allontana di due passi.
Cammino dieci passi e l’orizzonte si allontana di dieci passi più in là.
Per molto che io cammini non la raggiungerò mai.
A cosa serve l’utopia?
A questo serve: a camminare.”
Eduardo Galeano, Las calabra andantes

Antonella - La strada davanti a me

 
11
Dic
2015
11-12-2015

Sabato 12 dicembre, SGA a Radioattivainformazione

Sabato 12 dicembre, le nostre Antonella Fabris e Elena Magello presenteranno il gruppo SGA Specialisti a Radioattivainformazione.
Non perdete la radio intervista alle 10.00 https://radioattivainformazione.wordpress.com/

 
07
Dic
2015
07-12-2015

Organizzazioni aziendali

Stefano Manente ci scrive sul tema delle organizzazioni: "Voglio pensare ad un atteggiamento virtuoso e proattivo delle persone che ne fanno parte visto come strumento a loro disposizione: lo chiameremo modello PAP.

 
10
Nov
2015
10-11-2015

Welfare Aziendale: ottimizzare il costo del lavoro

Il 5 Novembre scorso, i nostri Stefano ed Elena hanno partecipato ad un seminario WELFARE AZIENDALE: OTTIMIZZARE IL COSTO DEL LAVORO MIGLIORANDO IL CLIMA AZIENDALE
Parola d’odine: FLESSIBILITA’!
 

 
31
Mag
2014
31-05-2014

DONARE IL TEMPO PER IL BENESSERE ORGANIZZATIVO

In Francia, per legge, sarà possibile donare il proprio tempo per aiutare i colleghi in difficoltà senza inficiare sulla produttività dell’organizzazione.

 

DONARE IL TEMPO PER IL BENESSERE ORGANIZZATIVO

DONARE IL TEMPO PER IL BENESSERE ORGANIZZATIVO

In Francia, per legge, sarà possibile donare il proprio tempo per aiutare i colleghi in difficoltà senza inficiare sulla produttività dell’organizzazione.

Questo è l’esito di una lunga battaglia iniziata nel 2011 e vinta con il voto definitivo del Senato francese. Tutto nacque da un'iniziativa di alcuni dipendenti di un'azienda che accumularono 170 giorni in favore di un collega con il figlio gravemente malato. 

Il Senato francese ha infatti approvato definitivamente la proposta di legge che permetterà ai dipendenti di donare alcuni giorni delle proprie ferie a favore di colleghi che si trovano in serie difficoltà personali. Il testo era stato depositato presso l'Assemblea Nazionale il 13 luglio 2011 ed era stato proposto in seguito ad un'iniziativa locale rara ed ammirevole.

I dipendenti di un'azienda nella Loira raccolsero 170 giorni di ferie pagate, rinunciando ad esse, per permettere a Christophe Germain, collega senza più permessi, di continuare ad accudire il figlio di 11 anni con un cancro in fase terminale. Christophe non aveva bisogno di soldi, ma di tempo. E da qui nacque quella che potremmo chiamare “colletta del tempo”. Che dopo tre anni è diventata legge e grazie alla quale sarà inserito un nuovo articolo nel Codice del lavoro francese che "permetterà a tutti i dipendenti, pubblici e privati, col consenso del datore, di cedere i diritti o parte di essi su permessi e ferie retribuite in favore di un lavoratore con un figlio con meno di 20 anni affetto da una malattia, un handicap o vittima di un incidente di gravità tale da rendere indispensabile una presenza e cure costanti". Questa storia fa riflettere. È una storia di aiuto concreto non al singolo individuo ma al benessere di tutta l’organizzazione. 

SGA - Valentina Vinotti, 31 maggio 2014